Blog: http://baby1987.ilcannocchiale.it

E guardavo

quei tuoi occhi 
illuminati dal sole. 
Li ad osservarti perdendomi 
nell'immensita' di quella tua bellezza, 
eri come stella del cielo 
venuta ailluminare la mia anima. 
Il mio cuore scoppio' per le pulpasazioni devastanti
 per quel tuo posare le tue labbra alle mie,
 le vene esplosero per il troppopulsare sangue.
 L'anima mia aveva toccato il paradiso con un dito,
 e noi li in mezzo a quell'interminabile folla 
a regalarci baci 
mentre il tempo lentamentesi fermava.


Pubblicato il 2/8/2010 alle 20.35 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web